fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Besciamella “benedetta”: senza burro e non solo

Besciamella “benedetta”: senza burro e non solo

Besciamella senza burro, besciamella benedetta, besciamella adatta a tutti, perché volendo si possono sostituire anche il latte e la farina. A questo punto possiamo dire che questa favolosa ricetta base della nostra cucina italiana si può usare anche in caso di allergie e se si vuole mangiare light, compreso chi, come me, ha il diabete. Proprio ieri leggevo in un gruppo di diabetici di cui faccio parte la domanda di qualcuno che chiedeva se poteva usare la besciamella. “Certo che si può!” è la mia risposta.
Adesso vi starete chiedendo se la besciamella “benedetta” è anche buona… E’ buona, è buona, fidatevi! E se proprio non ci credete, correte in cucina a farla e assaggiate. In questa ricetta trovate anche tutti i trucchi per non avere i grumi e per fare tutto in 5 minuti (e “benedetta” sia questa besciamella, anche per questo…).

1

Difficoltà

0,60 €

Costo totale

2 min

Tempo di Preparazione

5 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

Frusta da cucina, casseruola, tazza (e minipimer se si formano grumi).

Ingredienti per la besciamella senza burro

( per 1/2 litro di latte)

  • Latte di soia (o di canapa o di anacardi) – 500 ml
  • Farina di riso (o di farro integrale o bianca o di altri cereali) – 50 g
  • Olio di oliva o extra vergine – 4 cucchiai
  • Sale – 1 cucchiaino raso
  • Noce moscata e pepe a piacere

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • A confronto con la ricetta tradizionale fatta con latte vaccino, burro e farina 00, questa besciamella ha in meno: – 21% delle calorie, – 78% di grassi saturi e -45% dei carboidrati (questo perché ho usato il latte di soia invece del latte di mucca, ricco di zuccheri)! E la potete utilizzare al posto della panna da cucina in tante ricette.
  • A proposito del latte: adatta anche ad allergici e intolleranti ai latticini perché è fatta con latte vegetale. Se volete sapere come fare in casa il latte vegetale avete già le mie ricette del latte di canapa e del latte di soia. Il latte di anacardi ha un sapore delicatissimo, ma è un pò più ricco di grassi saturi. Non lo consiglio quindi a chi deve tenere a bada il colesterolo alto.
  • A proposito del burro: quì non ne usiamo; lo sostituiamo con l’olio per facilitare chi ha problemi con i latticini e per ridurre i grassi saturi. Scegliete voi se usare l’olio di oliva o l’extra vergine. Il sapore della besciamella senza burro (“benedetta”) potrà quindi essere più o meno intenso, così come il colore, più o meno giallo.
  • A proposito della farina: a seconda delle vostre esigenze scegliete farina di riso integrale o bianca (se avete problemi con il glutine), farina integrale di farro (per avere più fibre e se non avete bisogno che la besciamella abbia un colore molto chiaro) o altre farine con glutine (anche di grano integrale o di altri cereali va bene).

Preparazione della besciamella senza burro “benedetta”

Mettete la farina e l’olio in una tazza e mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo (nel gergo di cucina si chiama roux).

besciamella con olio

Se il composto risulta compatto e non cremoso come dovrebbe, non aggiungete olio, ma una piccola parte del latte (freddo) previsto. Mescolate finché non ci saranno più grumi.

Nelle due foto sotto potete vedere quando la farina non è sciolta bene (e allora la vostra besciamella avrà certamente i grumi!) oppure quando avete fatto tutto alla perfezione e il composto di farina, olio (e latte se necessario) è bello omogeneo.

besciamella erroribesciamella senza glutine

Scaldate bene il resto del latte in una casseruola e quando sarà ben caldo aggiungetelo al roux nella ciotola. Versate quasi tutto il latte caldo nella ciotola a poco a poco e solo a questo punto trasferite tutto di nuovo nella casseruola. Usare il latte caldo non è il metodo tradizionale che ci insegna La Cucina Italiana, che prendo spesso come esempio da seguire, ma io vi propongo lo stesso questa variante perché fa risparmiare parecchio tempo!

Portate la casseruola sul fuoco a calore molto basso e lasciate che il latte si riscaldi lentamente, mescolando con la frusta continuamente in modo che non si creino grumi. Essendo il latte già piuttosto caldo, ci vorranno pochissimi minuti.
Quando il composto inizia ad addensarsi, mescolate continuamente fino a quando il composto diventerà cremoso e denso e la vostra besciamella senza burro “benedetta” è già pronta. Se non la usate subito, copritela per evitare che si formi in superficie una pellicola.

besciamella senza burro

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Una porzione della ricetta della Cuoca Insolita (versione con latte di soia e farina di riso) a confronto con la stessa porzione della ricetta tradizionale.

  100 g di prodotto finito Cuoca Insolita100 g di prodotto analogo con ingredienti tradizionaliDifferenza 
EnergiaKcal97,4123,2-21,0%😀
Grassig6,57,4-13,1%😀
di cui saturig1,04,7-77,8%😀
Carboidratig5,810,5-45,0%😀
di cui zuccherig0,34,2-93,0%😀
Fibreg0,50,2175,0%😀
Proteineg4,03,513,3%
Saleg1,4201,446-1,8%😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Le indicazioni della presenza di allergeni si riferiscono alla ricetta di Besciamella senza burro e senza latte, preparata con farina di riso (senza glutine) e latte di soia. Se usate le alternative indicate nella lista ingredienti, assicuratevi che siano ingredienti adatti alle vostre esigenze personali. Leggete anche le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato , per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia

Potrebbe interessarti anche...

1 Comment

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!