fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Ragù incredibile senza carne, ma come fa ad essere così saporito?

Ragù incredibile senza carne, ma come fa ad essere così saporito?

Lo scorso marzo, vi avevo presentato la ricetta delle tagliatelle di farro. Ma del ragù non avevo voluto parlare perchè sapevo che molti di voi probabilmente non avrebbero avuto in casa la soia (e mica si poteva uscire di casa solo per questo motivo, durante il lockdown!). Ma ora che finalmente possiamo mettere fuori il naso, non ho più voluto aspettare. Mi trovate oggi, mercoledì 17 giugno in diretta su GRP Televisione (canale 13 del digitale terrestre) alle 12,30, per farvi vedere passo-passo tutto quanto!
Ragu vegetale di soia, ragu senza carne, aggiungerei “incredibile” senza carne: ma come fa ad essere così buono? A me la carne piace, ma ne mangio poca. E allora ho voluto vedere se riuscivo a fare un buon ragù, escludendo però il famigerato ingrediente: la carne rossa. Ho così dato il nome a questo sugo, che secondo me ha veramente un sapore, un colore e una consistenza incredibilmente paragonabili al ragù della tradizione italiana. Come al solito vi dico “provare per credere”. Il segreto? Le erbe aromatiche. Sono loro che fanno la differenza (come nel ragù di carne, del resto).

Ragù incredibile senza carne - la Cuoca Insolita

2

Difficoltà (da 1 a 3)

3,89 €

Costo totale

20 min

Tempo di Preparazione

50 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

Tegame antiaderente diam. 24 cm, tagliere e coltello a lama liscia, robot tritatutto per piccole quantità.

Ingredienti per il ragu vegetale di soia

(per 4 persone – 500 g di ragù cotto )

  • Granulare di soia – 70 g
  • Pomodori cuore di bue – 300 g
  • Carote – 50 g
  • Cipolla – 75 g
  • Sedano – 1/2 gambo (40 g)
  • Aglio – 1/2 spicchio grande (3 g)
  • Rosmarino – 1 rametto (2,5 g)
  • Salvia – 10 foglie medie (2,5 g)
  • Olio sesamo – 1/2 cucchiaio (6 g)
  • Olio e.v.o. – 1/2 cucchiaio (6 g)
  • Acqua – 100 g
  • Vino rosso – 50 ml
  • Sale fino integrale – 1 cucchiaino raso, anche meno (3,5 g)
  • Pepe – meno di ¼ cucchiaino (0,75 g)

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Avete la metà dei grassi e il 77% di grassi saturi in meno rispetto alla ricetta tradizionale.
  • Avete il 23% di calorie in meno.
  • La maggior quantità di carboidrati rispetto alla ricetta tradizionale, invece, è dovuta soprattutto alle numerose verdure impiegate. Mi sembra che ce lo possiamo concedere, visto che sono proprio queste a portare quattro volte tanto di fibre in più a confronto con la ricetta tradizionale.

Preparazione del ragu vegetale di soia

Fase 1: L’AMMOLLO DELLA SOIA

Mettete in ammollo in acqua di rubinetto il granulare di soia per almeno 30 minuti. Quando la soia sarà reidratata, strizzatela bene con le mani per eliminare l’acqua in eccesso.

 

granulare di soia

FASE 2: IL POMODORO E LE ALTRE VERDURE

Mettete in acqua bollente i pomodori, dopo aver fatto un’incisione lunga ma superficiale sulla buccia. Dopo tre minuti scolate, togliete la buccia e tagliate a dadini di 2 cm, che verserete in pentola dopo, insieme alla soia. Lavate il sedano, pulite e sbucciate la cipolla e la carota e tritate finemente queste tre verdure insieme. Separate le foglioline di rosmarino dai rametti e tritatele insieme a salvia e aglio.

 

verdure per ragu

FASE 3: LA COTTURA

Mettete l’olio di sesamo (potete usare anche un altro tipo di olio, ad esempio l’olio extra vergine di oliva) in una pentola antiaderente e fatelo scaldare, quindi soffriggete per pochi secondi il trito di erbe aromatiche e aglio; aggiungete poi le tre verdure tritate e fate rosolare per 5 minuti a calore sostenuto. Versate la soia reidratata nella pentola e fatela insaporire per altri 5 minuti, aggiungendo l’acqua e l’olio e.v.o. Versate il vino rosso e fatelo evaporare. Aggiungete i cubetti di pomodoro, salate e pepate. Fate cuocere a calore molto basso e coperto per 35 minuti (finché i cubetti di pomodoro si saranno disfatti). Se resta ancora un po’ di liquido sul fondo della pentola proseguite ancora la cottura senza coperchio per il tempo necessario.
Se usate il pomodoro fresco a cubetti avrete un ragù più asciutto (ragù bianco), come questo:

 

ragu vegetale

 

Se invece decidete di usare la passata di pomodoro, avrete un sugo più liquido e più rosso:

CONSERVAZIONE

In frigorifero: 4 giorni
Nel surgelatore: 6 mesi. Potete anche surgelare questo sugo in cubetti (usando le formine per fare il ghiaccio), così potrete scongelare di volta in volta solo la quantità necessaria.

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato 100 g di ragù della Cuoca Insolita con 100 g della ricetta tradizionale, con la carne di bovino e di maiale. Qui ho scelto un sugo pronto preso al supermercato.

  1 porzione (100 g)
Cuoca Insolita
1 porzione (100 g)
Ingredienti Tradizionali
Differenza 
EnergiaKcal86,7113,0-23,3%😀
Grassig3,67,0-49,2%😀
di cui saturig0,52,2-77,7%
Carboidratig6,15,6+9,4%
di cui zuccherig5,32,5+113,1%
Fibreg3,90,8+384,3%😀
Proteineg7,56,5+16,0%
Saleg0,81,6-50%😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Sedano
Sedano
Anidride Solforosa e Solfiti
Anidride Solforosa e Solfiti
Soia
Soia
Sesamo
Sesamo

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!