fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Pane proteico fatto in casa – Mai più senza!

Pane proteico fatto in casa – Mai più senza!

Per prima cosa vorrei ringraziarvi per tutti i commenti e le domande che mi avete fatto nei giorni scorsi per questa Ricetta pane proteico fatto in casa.
Mercoledì scorso, in diretta su GRP Televisione, mi avete raccontato tantissimo sulle vostre abitudini: chi compra pane integrale, chi non ha mai osato farlo in casa ma vorrebbe, chi lo compra in panetteria e dice che resta buono per 3-4 giorni. Ebbene, questo pane è fatto con farine integrali profumatissime, a lievitazione naturale con il lievito madre e in frigorifero resterà perfetto per 3 settimane. Si, avete letto bene. Andate a leggere oltre, alla sezione “perché vi consiglio questa ricetta” e scoprirete altri buoni motivi per provare a farlo anche voi. A proposito di ricette buone e facili da fare, il 16 maggio ci sarà il mio corso di cucina Torte Salate (per iscriverti, clicca quì). Dove? Nella nuova sede della Scuola di Cucina, al Castello di Arignano.

pane proteico ricetta facile

Ti sei già iscritto al mio canale Youtube per vedere tutte le mie videoricette?

1

Difficoltà (da 1 a 3)

3,50 €/kg

Costo totale

15 min

Tempo di Preparazione

30 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

1 ciotola grande, 1 teglia per plumcake, forno, 1 coltellino a lama liscia

Ingredienti per Ricetta Pane proteico fatto in casa

per una forma da 800 g circa

  • Farina di farro integrale – 140 g
  • Farina Manitoba – 160 g
  • Farina di lenticchie rosse – 45 g
  • Farina di semi di canapa – 30 g
  • Farina di semi di lino – 30 g
  • Lievito madre appena rinfrescato – 250 g
  • Acqua tiepida – 200 ml
  • Olio extra vergine di oliva – 3 cucchiai
  • Sale – 7 g (1 cucchiaino raso)
  • Semi di zucca interi – 35 g

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Il bello del pane proteico è che ha meno carboidrati rispetto al pane tradizionale, fatto di farina di grano, acqua e poco altro. Confrontato con il classico pancarré parliamo del 20% di carboidrati in meno e sei volte di più di fibre.
  • Risultato? Il suo indice glicemico (IG) è più basso e la glicemia si alzerà molto meno velocemente.
  • Perché questa è una bella notizia? Perché glicemia che si alza in fretta = maggiore possibilità di prendere peso e problemi di fame dopo 2 ore. Ancora: per chi soffre o è a rischio di diabete gli sbalzi glicemia vanno tenuti a bada il più possibile.
  • È preparato con il lievito madre = lievitazione naturale, sapore più intenso e meno gonfiore di pancia. Clicca qui per sapere come fare il lievito madre in casa.
  • E’ adatto anche per fare dei panini o toast, perché si possono tagliare delle fette anche sottilissime, che non si rompono. Ottimo sia per panini dolci che salati.

Preparazione della Ricetta Pane proteico

FASE 1: MESCOLA E IMPASTA

Aggiungete tutte le farine nella ciotola insieme all’acqua tiepida.  Amalgamate bene con le mani e, quando l’impasto sarà meno appiccicosa, unite il lievito madre, quindi l’olio e il sale. Aggiungere i semi di zucca e amalgamateli bene nella palla di pasta cruda.

 

pane proteico lievitazione

FASE 2: LA LIEVITAZIONE

Formate un salame e praticate dei tagli con il coltello sulla superficie. Disponete nella teglia da plumcake unta di olio e cosparsa di farina e mettete in forno spento a lievitare, con un pentolino di acqua bollente. Lasciate lievitare per 3 ore o comunque fino a quando il volume sarà raddoppiato.

Visto come è gonfiato bene?

 

 

pane proteico con lievito madre

FASE 3: LA COTTURA

Accendete il forno a 180 gradi ventilato e cuocete per 30 minuti circa. Se a fine tempo la superficie del pane è troppo dura, inumidite subito la superficie del pane con acqua, usando uno spruzzino. Lasciate raffreddare, possibilmente su una griglia, prima di tagliare il pane a fette.

 

CONSERVAZIONE

In frigorifero: 3 settimane

Nel congelatore: tagliate a fette e mettete nel congelatore, in una busta gelo. Si conserverà perfettamente per mesi.

 

Sei vuoi vedere tutte le mie videoricette facili e veloci, puoi iscriverti al mio canale Youtube

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato la ricetta della Cuoca Insolita con un pane a fette confezionato, tipo pancarré.

.

  100 g della ricetta Cuoca Insolita 100 g di tramezzino salatoDifferenza 
EnergiaKcal248267-7%comparabile
Grassig6,36,5-2,4%comparabile
di cui saturig1,03,7-73%😀
Carboidratig37,145,6-18%😀
di cui zuccherig2,28,6-81,4%😀
Fibreg6,21,2sei volte di più😀
Proteineg10,76,8+ 57%😀
Saleg0,80,8

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Cereali contenenti glutine
Cereali contenenti glutine

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM, su FACEBOOK, e su YOUTUBE

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!