fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Insalata russa senza maionese: più che insolita, più che buona

Insalata russa senza maionese: più che insolita, più che buona

Ho già preparato in tante occasioni questa ricetta insalata russa senza maionese, insolita. Qual è stato il risultato? Sempre questo: abbuffata!
Qualcuno però la ha messa in discussione per il nome: “Di insalata russa ce n’è una sola…”. Ecco, avete ragione: sì, ce n’è una sola, ed è tanto buona, ma anche tanto calorica. Ecco perchè io vi propongo la mia versione di insalata russa light, con il 68% di calorie e il 90% di grassi in meno rispetto alla ricetta tradizionale. Potete lasciarvi andare senza pensare a nulla. Preparatela anche quando avete ospiti e svelate l’ingrediente segreto della vostra ricetta: ne saranno sorpresi e accetteranno molto volentieri che il gusto sia solo lievemente diverso (sì, sto dicendo la verità: solo lievemente) rispetto a quello a cui la tradizione ci ha abituati.

insalata russa senza maionese

1

Difficoltà (da 1 a 3)

4,70 €

Costo totale

45 min

Tempo di Preparazione

10 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

Pentola per cottura a vapore con cestello (se a vapore è meglio), coltello a lama liscia e tagliere, minipimer, grattugia per scorza di limone, colino.

Ingredienti per la ricetta insalata russa senza maionese

(per 4 porzioni da circa 200 g ciascuna)

Per le verdure

  • Piselli surgelati – 125 g
  • Carote – 125 g
  • Patate – 125 g

Per la maionese non-maionese

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Non rinunciate alla tradizione, senza però esagerare con le calorie; per una porzione da 200 g, solo 154 Kcal al posto di 484 Kcal circa della ricetta tradizionale (il 68% in meno!).
  • I fagioli di Spagna della maionese non-maionese garantiscono un buon apporto di proteine e fibra e…
  • Pochi grassi: in questa ricetta si usa meno di un cucchiaino di olio a porzione…il 90% in meno di grassi rispetto alla ricetta tradizionale.
  • Ideale quindi anche per chi ha problemi con il colesterolo (87% in meno di grassi saturi rispetto all’insalata russa con maionese e uova).
  • Lo sgombro è un pesce azzurro ed è ricco di acidi grassi polinsaturi omega 3. Per queste proprietà, ve lo consiglio al posto del tonno, che come si legge in una nota dell’Istituto Superiore della Sanità, è meglio limitare nella dieta in quanto è considerato una probabile fonte di metalli pesanti come il Mercurio.

Preparazione della Ricetta insalata russa senza maionese

Fase 1: LE VERDURE

Pelate e tagliate le carote e le patate a dadini piccoli, di massimo 1 cm di lato. Mettete a bagno per 10 minuti le patate a cubetti, per allontanare l’amido, quindi scolatele. Pulite i piselli freschi (se non li trovate, potete usare anche quelli surgelati). Cuocete a vapore le verdure separatamente. Se usate la pentola a pressione i tempi sono questi: piselli surgelati (8 min; se usate invece piselli freschi il tempo di cottura in pentola a pressione è di 4 minuti), carote (5 min), patate (2-3 min). Se avete una pentola normale il tempo per la cottura a vapore è circa il doppio.

piselli freschi

FASE 2: LA MAIONESE NON-MAIONESE

Spremete il limone e filtrate il succo su un colino. Grattate la scorza del limone e quindi mescolatela al succo e a tutti gli altri ingredienti nel bicchiere del minipimer, per frullare e ottenere un composto cremoso e senza pezzi.

Qui trovate la mia ricetta completa.

FASE 3: LA PREPARAZIONE DELL’INSALATA RUSSA SENZA MAIONESE

Mescolate le verdure e la maionese non-maionese. Mettete tutto nel contenitore che sceglierete per dare la forma al vostro antipasto. Schiacciate bene, livellate e capovolgete il contenitore su un piatto di portata. Potrete decorare a piacere. A me per esempio piace usare il peperone rosso perché da molta vivacità.

 

CONSERVAZIONE

In frigorifero: 4 giorni (la ricetta insalata russa senza maionese è meno delicata dell’insalata russa tradizionale, perchè non contiene le uova crude).

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato una porzione della ricetta della Cuoca Insolita con la stessa porzione della ricetta tradizionale con maionese, uova e tonno sott’olio.

  100 g della ricetta Cuoca Insolita100 g con ingredienti tradizionaliDifferenza 
EnergiaKcal77,0241,7-68,1%😀
Grassig2,021,5-90,5%😀
di cui saturig0,42,9-87,6%😀
Carboidratig9,38,4+10,7%
di cui zuccherig1,41,3+6,9%
Fibreg3,41,6+116,3%😀
Proteineg5,33,7+44,1%
Saleg0,80,3+140%

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia
Sesamo
Sesamo
Pesce
Pesce

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!